Compagnia teatrale “I nati per caso”

Le cose belle, che accadono nella vita, nascono per “caso”, come la nostra compagnia teatrale “I nati per caso” .

Sarà stato il destino, sarà stata la volontà del Santo protettore della nostra parrocchia, San Giuseppe Moscati, o sarà stata la voglia di condividere dei momenti di gioia e spensieratezza, ma abbiamo iniziato davvero per caso questa avventura. 

La compagnia teatrale. Maggio 2021.

La prima commedia da noi rappresentata, “U’ Natale a’ Tarde’ nuestre”, era stata proposta ai ragazzi della parrocchia, per festeggiare il Natale. Questa era scritta in vernacolo tarantino, per far conoscere e apprezzare ai più giovani un tratto caratteristico della nostra storia e cultura, che deve essere conservato e tutelato. Purtroppo i ragazzi rifiutarono l’invito, che venne invece proposto ai collaboratori presenti in parrocchia, che con molto entusiasmo accettarono di realizzare questa nuova realtà, formando un bel gruppo numeroso. 

Dopo poco tempo riuscimmo a mettere in scena la commedia, e il nostro primo palco è stato proprio l’altare della nostra piccola parrocchia. Eravamo molto emozionati, anche perché per molti era la prima esibizione, ma ci siamo fatti coraggio, sostenendoci, con la voglia di trasmettere nel nostro piccolo tanta gioia a tutti gli spettatori. Con grande stupore tutto il pubblico presente ci fece i complimenti e questo ci ha incitati a continuare in questo percorso teatrale. Infatti dopo aver replicato più volte questa commedia, ci siamo cimentati in un’altra, “L’eredità di zio Vituccio l’Americano”. Anche questa ebbe un forte riscontro, tanto da riuscire a presentarla su un vero palco, raggiungendo il primo traguardo. Dopo questa abbiamo messo in scena “U’ condominìe de’ le’ spùstate’”, con cui abbiamo fatto il botto! Infatti è stata replicata tantissime volte, riuscendo a partecipare a varie rassegne teatrali, come quelle alla Villa Peripato, Teatro Turoldo, Pulsano, ma anche quella estiva presso lo stabilimento balneare della Marina Militare, e ancora al teatro Tatà, in quello di Crispiano, e nelle varie Parrocchie di Paolo VI, Tamburi e Città Nuova. Successivamente ci siamo trasformati in anziani ne “A vicchiaie è na carogne”, scatenando nuovamente risate e consensi. Il nostro ultimo progetto si intitola “Pigghiete paure de’ le’ vasce cadute”. Speriamo, anche questa volta, di portare un po’ di allegria e spensieratezza, soprattutto dopo un periodo difficile come quello che ancora stiamo vivendo. Inoltre abbiamo unito l’utile al dilettevole, perché il ricavato è utilizzato per opere di beneficenza inerenti anche alla nostra parrocchia, e questo ci rende molto orgogliosi. 

I “nati per caso” con don Marco

Speriamo di continuare questo percorso sempre con gioia, serenità e con tanta umiltà nel cuore e che San Giuseppe Moscati continui ad illuminarci e proteggerci. 

Compagnia Teatrale, I nati per caso.